I trend del Web Marketing da tenere d’occhio nel 2020
Marketing, Web Agency

I trend del Web Marketing da tenere d’occhio nel 2020

Anche quest’anno, al rientro dalle ferie, abbiamo fatto il nostro giro di condivisione dei buoni propositi per i prossimi 12 mesi. Tra questi, il più gettonato, è stata la massima attenzione ai nuovi trend del Web Marketing nel 2020, per dare una spinta sempre maggiore ai nostri clienti presenti sui canali digitali.
Così abbiamo iniziato le nostre ricerche, che oggi vogliamo condividere con voi. Allora, penna e agendina alla mano e… let’s start!

1.VIDEO SEMPRE PIÙ CENTRALI

I trend del Web Marketing da tenere d’occhio nel 2020

Ormai è un dato di fatto che nel 2020 la creazione di contenuti video sarà sempre più importante in una strategia di Digital Marketing. Che si parli di pubblicazioni organiche sui social network o di campagne YouTube tramite Google Ads, le infinite storie da poter raccontare con questo strumento sono la chiave per aumentare la visibilità delle aziende grazie ad una maggiore attenzione degli utenti verso i contenuti video.
Secondo una ricerca di TwentyThree, l’81% delle persone è catturato da video della durata tra 0 e 5 minuti, uno spunto importante nella pianificazione dei video da produrre. Nelle ultime settimane, inoltre, impazza anche un nuovo trend: i video a 360°, che permettono agli acquirenti di osservare nel dettaglio i prodotti prima di acquistarli. Cari creativi, pronti ad accettare la sfida?

2.PERSONALIZZAZIONE

Non solo funnel e retargeting. La personalizzazione delle ads è il nuovo must del 2020. Con l’avvento del digitale, le pubblicità generiche sono diventate sempre meno incisive, poiché la possibilità degli utenti di scegliere i contenuti da visualizzare in rete porta automaticamente il pubblico ad auto-targhetizzarsi. Come fare a trasformare tutto questo in ritorno per i clienti? Grazie allo studio dei dati!
Nell’era dei BOT e dell’Automation Marketing, la percentuale di utenti che interagisce con le ads o le mail personalizzate è molto più alta. Un fattore da tenere decisamente a mente nelle nuove strategie Digitali, dove la corretta lettura dei dati è la chiave per essere sempre un passo avanti rispetto ai competitor.

3.VEO (VOICE ENGINE OPTIMIZATION)

Ebbene si. Anche il SEO si evolve e lascia spazio ai nuovi strumenti digitali. Ritenuta sempre più funzionale dagli utenti, in termini di semplicità d’uso e di rispondenza, la Ricerca vocale è cresciuta del 95% rispetto al 2013, scatenando l’attenzione di tantissime aziende in tutto il mondo, consapevoli che ogni domanda a Google, Siri o Alexa è spesso collegata al potenziale acquisto di prodotti o servizi. Ecco perché i nuovi specialisti VEO si stanno dedicando sempre più all’ottimizzazione dei contenuti collegati a questo tipo di ricerche.

4.CONTENUTI INTERATTIVI

Il padre delle interazioni digitali moderne è senz’altro il Like di Facebook, ma quanto è cambiato il concetto stesso di interazione negli ultimi anni? Una risposta possiamo trovarla nella Realtà Virtuale, nella Realtà Aumentata, nei video a 360°, nei sondaggi nelle stories, e nei chatbot che ci perseguitano per settimane. Puntare su questo tipo di contenuti apre le porte a nuove esperienze per gli utenti, che sono sempre più attratti dai brand che li divulgano. Un modo per mantenere alta la visibilità sui canali digitali, generare engagement e creare community attive e sempre più profilate.

5.TIK TOK

Il Social cinese ha conquistato le Generazioni Z di tutto il mondo, sempre meno presenti su Facebook e sempre più attive sulla piattaforma che conta ormai 1 miliardo di utenti. Una crescita esponenziale che ha sbaragliato la concorrenza nel giro di pochi mesi, puntando, appunto, su due dei trend del 2020: video brevi e super-creativi e interazione.
Alcuni brand, come Pepsi, Sephora e Wired Italia hanno già creato i propri profili e molti altri hanno già sperimentato le ads e le collaborazioni con gli influencer.

E voi, quale altro trend state già tenendo d’occhio? Raccontatecelo nei commenti!

Lascia un commento