Reflex o Mirrorless: Quale scegliere? - MW Digital Academy
Reflex o Mirrorless: Quale scegliere?
Production

Reflex o Mirrorless: Quale scegliere?

Fino a poco tempo fa non avremmo avuto dubbi nella scelta di una macchina fotografica di fascia alta: la reflex si è sempre posizionata come la migliore sul mercato. Oggi i tempi sono cambiati e quando ci si approccia al mondo delle fotocamere professionali, la prima domanda che sorge è: mirrorless o reflex?

Conviene dunque fare un focus su entrambe le macchine, per determinare pro e contro e capire quale può venire incontro alle proprie esigenze.

Reflex

Il nome di questa macchina deriva dalla presenza di uno specchio interno, il quale riflette l’immagine e permette al mirino di inquadrare il soggetto da fotografare. Questo meccanismo consente di ottenere una visuale precisa e realistica, senza dover temere errori di parallasse. Quello che vedi dal mirino è ciò che verrà rappresentato nella foto.

Mirrorless

Come è intuibile dal nome, questo tipo di fotocamera si identifica con i modelli che non possiedono uno specchio al loro interno. Questo consente loro di avere dimensioni ridotte rispetto alle Reflex e godono di un design più compatto.

Reflex e Mirrorless a confronto

Qualità

Se la reflex ha goduto di maggiore qualità delle immagini fino a poco tempo fa, ad oggi le mirrorless riescono ad avere gli stessi risultati: questo non è dunque uno dei criteri che fanno la discriminante nella scelta.

Dimensioni

A distinguere i due modelli sono sicuramente dimensioni e peso. In questo caso una fotocamera mirrorless è generalmente più compatta, grazie alla sua struttura interna. Questo le rende maggiormente portabili, anche andando a considerare i kit che spesso sono devono essere abbinati alla propria reflex. Dunque se la tua principale attività sono le escursioni ed ami rappresentare i paesaggi, questo è un punto da tenere in considerazione. Va sottolineato però che le dimensioni ridotte portano una minore ergonomia.

Mirini

Non avendo la tecnologia degli specchi, le mirrorless possiedono mirini elettronici, al posto di quelli ottici presenti nella controparte. Se inizialmente la qualità era più bassa rispetto alle reflex, oggi si può affermare che entrambe le opzioni siano valide. Essendoci differenze di tipo sostanziale, una volta abituati ad una tipologia servirà un po’ di tempo per abituarsi all’altra.

Obiettivi

Una componente immancabile nel kit di ogni fotografo è l’obiettivo. In questo caso, le reflex possiedono maggiore scelta sul mercato, sia perché esistono da più anni, sia perché le mirrorless possono essere associate solo ad obiettivi realizzati esclusivamente per loro.

Autonomia

Una caratteristica da non sottovalutare è quella dell’autonomia. Non avendo necessità di uno schermo LCD, le reflex hanno tendenzialmente una batteria più duratura. Diventa un grande punto a favore quando si ha necessità di fare sessioni prolungate.

Quale scegliere?

Alla luce di pro e contro, è chiaro come non esista una fotocamera migliore e la scelta dovrà necessariamente basarsi sulle proprie esigenze ed abitudini.

E tu, quale macchina preferisci? Faccelo sapere nei commenti!

Lascia un commento

Archivio