GreenTag, la rubrica di MW Communication dedicata alla sostenibilità in ufficio
Agency

GreenTag, la rubrica di MW Communication dedicata alla sostenibilità in ufficio

“Non sei mai troppo piccolo per fare la differenza.”
Greta Thunberg

Con questa citazione, vogliamo darvi il benvenuto nella nuova rubrica Green Tag, dedicata alla sostenibilità ambientale e alle piccole azioni compiute in agenzia che, giorno dopo giorno, contribuiscono a rendere il nostro ambiente di lavoro più sano ed ecologico.
Questo spazio sarà un raccoglitore di idee e spunti per tutti coloro che come noi vivono quotidianamente l’ufficio un pò come una seconda casa e si impegnano a preservarlo a partire da una corretta raccolta differenziata o dal mettere semplicemente in standby i computer durante la pausa pranzo.

COME NASCE L’IDEA

La nostra struttura è immersa nel verde delle colline, una location che amiamo tutti particolarmente per il senso di pace e l’ispirazione creativa che riesce a darci sedendoci semplicemente ad ammirare il panorama sulla terrazza. Siamo “eco-friendly”, insomma, fin nelle fondamenta e nel tempo abbiamo scoperto che ognuno di noi ha particolari attenzioni verso la preservazione dell’ambiente che ci circonda. Mettendo in pratica quotidianamente piccole abitudini sostenibili, ci siamo resi conto di quanta differenza siamo riusciti a fare nel giro di pochi mesi, riducendo i consumi, i rifiuti prodotti e migliorando anche l’ordine degli stessi spazi condivisi.
Per questo abbiamo scelto di condividere con voi un contenitore (perché no, da riempire anche grazie al vostro contributo) che mettesse in circolo notizie, curiosità, consigli su come rendere l’ufficio più green a partire da quei gesti semplici che spesso vengono sottovalutati.

3 REGOLE BASE PER UN UFFICIO “GREENTAG”

In questo primo articolo, abbiamo deciso di mettere nero su bianco la nostra esperienza, dandovi qualche consiglio sui primi step da seguire per un ufficio a prova di greentag!

1_CARTA RICICLATA

In tutte le agenzie inevitabilmente c’è una mole di carta che viene utilizzata per la stampa, che spesso si accumula in un angolo vicino la stampante pronta per essere gettata tra i rifiuti. Un modo per dare nuova vita ai fogli stampati solo fronte è renderli un blocco appunti multicolor, che consentirà a chi ha bisogno di scrivere ancora su carta di tenere sempre con sé idee e spunti per il proprio lavoro. Avete mai provato, invece, a creare le vostre To do list o a riportare i brief direttamente su computer? Fidatevi, è molto più utile ed ecologico!

2_DISPOSITIVI DIGITALI

Computer, stampanti, server, monitor… consumano una grande mole di energia diversamente da come si pensi. Per questo vi consigliamo sempre di mettere in standby i dispositivi quando non sono in uso e di accenderli durante l’orario lavorativo solo se strettamente necessario, in modo da ottimizzare le risorse ed evitare consumi elevati non necessari.

3_MENO PLASTICA, MENO RIFIUTI

La lotta alla plastica è tra le nostre principali priorità, a partire dalla borraccia riempita con l’acqua dei distributori cittadini, alle tazzine del caffè in ceramica, alla moka al posto delle capsule o delle cialde non compostabili. Abbiamo anticipato così (in realtà in modo naturalmente inconsapevole) il divieto imposto dall’Unione Europea a partire dal 2021 delle plastiche monouso, contribuendo a ridurre la quantità di circa 1 kg di plastica che personalmente produciamo in media ogni 5 giorni (fonte).

E voi cosa ne pensate? Quali sono i gesti che fate ogni giorno per rendere più green la vita in ufficio? Fatecelo sapere nelle vostre stories di Instagram con l’hashtag #GREENTAG!