20 luglio 1969 > 20 luglio 2019 | 50° Anniversario dello Sbarco sulla Luna - MW Communication
20 luglio 1969 > 20 luglio 2019 | 50° Anniversario dello Sbarco sulla Luna
Agency

20 luglio 1969 > 20 luglio 2019 | 50° Anniversario dello Sbarco sulla Luna

Era il 20 luglio 1969 quando Neil Armstrong, comandante della missione Apollo 11, Buzz Aldrin e Michael Collins, pilota del modulo, compirono il primo allunaggio della storia con il razzo Saturn V. Un evento mediatico senza precedenti, che segnò la storia dell’intera umanità: oltre 600 milioni di persone sintonizzate da ogni parte del mondo per assistere al primo, miracoloso, passo dell’uomo sulla superficie lunare. Chi c’era, ricorda ancora la voce di Tito Stagno, “Mr Moonlight”, che sui canali Rai, alle 22 e 16 minuti di quella sera urlò “Ha toccato, ha toccato il suolo lunare!” scatenando gli applausi di tutto lo studio, mentre la voce del corrispondente da Houston Ruggiero Orlando tuonava con un “Non ha toccato!”. Un piccolo episodio tra i tanti che, nei decenni, ci hanno fatto rivivere quei momenti indimenticabili.

La Luna: musa ispiratrice di opere, storie e brani musicali — primi viaggi fantastici immaginati dall’uomo

Ma il rapporto tra uomo e luna è iniziato molto prima del 1969, nutrendo l’immaginazione di creativi, poeti e scrittori. Dal “Canto notturno di un pastore errante dall’Asia” di Leopardi, a “Le Voyage dans la Lune” (1902) di Georges Méliès, il primo “film” ispirato ai racconti di Jules Verne, alle canzoni Walking on the Moon” dei Police, “Space Oddity” di David Bowie e ancora “Rocket Man” di Elton John. La luna da spazio misterioso diventa protagonista del quotidiano, entrando nelle case del pubblico internazionale grazie anche alle pubblicità.

Pensiamo allo spot del Maggiolino Volkswagen andato in onda poco dopo lo sbarco sulla luna nel 1969: nel Visual è mostrato allo spettatore il modulo lunare appena atterrato con l’headline “It’s ugly, but it gets you there” e in chiusura il logo della casa automobilistica tedesca. L’analogia esalta le caratteristiche tecniche dei veicoli rispetto alla loro estetica, dando allo spettatore una percezione immediata del valore del prodotto.
E ancora, il più recente spot di TIM che rende omaggio al 50° anniversario dell’allunaggio che ricade nello stesso anno della prima connessione a internet… una vera e propria call to action per “vedere la terra da un altro punto di vista”.

“Un piccolo passo per l’uomo, un grande passo per l’umanità”

Per questa #SpecialCelebration, anche noi di MW Communication abbiamo voluto immaginare il nostro viaggio sulla luna, lanciandoci in orbita grazie alla propulsione digitale, per raccontarvi in modo alternativo il nostro approccio al futuro e a tutto ciò che l’infinito può offrire.
Così il logo dell’agenzia si trasforma nella Luna sui cui Armstrong pianta la bandiera americana, circondata dalle parole chiave suggerite in questi giorni da Google Trends e Ubersuggest.
Mentre nelle cuffie e nella cabina di pilotaggio risuona la playlist di Spotify “Luna” , ricca di colonne sonore a tema che il team vi consiglia di ascoltare per vivere insieme quest’avventura verso l’infinito.

“La cosa più importante della missione Apollo fu dimostrare che l’umanità non è incatenata per sempre a un solo pianeta, e che le nostre visioni possono superare quel confine, e che le nostre opportunità sono illimitate.” – Neil Armstrong

Lascia un commento